steampunk-ilariola

Il mio primo post vorrei dedicarlo a una tendenza culturale, letteraria, artistica e ovviamente di design, che si chiama “steampunk”.
La maglietta qui sopra fa parte della mia “pseudo-collezione” sullo steampunk, e potrete comprarla qui.

Senza saperlo, ne ero già attratta molti anni fa quando, in tempi non sospetti, la maestra ci fece leggere “20000 leghe sotto i mari”  di Jules Verne: per i bambini era un libro di avventure sottomarine e di fantascienza, come anche “Viaggio al centro della Terra”, che rileggerei molto volentieri con gli occhi da 35enne. Ma ritorniamo allo “steampunk”: in base alla definizione di Wikipedia, si tratta di un filone letterario legato all’epoca vittoriana, periodo delle macchine a vapore e del boom dell’energia elettrica.

Un amico mi ha fatto venire in mente questo film del 2003, “La leggenda degli uomini straordinari”, dove nella stessa avventura si ritrovano il Capitano Nemo, Dorian Gray, Mina Harker, il dottor Jekyll/mr. Hyde, Dante e altri personaggi di fantascienza, ma che comunque hanno dato idee e contributi innovativi al corso della storia.
Tutti quanti hanno fronteggiato i più svariati fenomeni soprannaturali da scienziati, persino Dante con il suo fantastico e divino viaggio che noi ben conosciamo.

Ovviamente, vedendo tutte le tendenze della moda e del design, non posso non essere attratta anche dalle varie serie TV ispirate dall’epoca, tra cui Penny Dreadful, le tante versioni di Dracula, e la moda dei merletti, dei bustini e delle T-Shirt a tema.

Facebooktwitterpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *